MASTER PROFESSIONALE IN COOPERAZIONE ECONOMICA E SICUREZZA INTERNAZIONALE (C.E.S.I.)

Postato da : redazionessml

La cooperazione economica e la sicurezza internazionale ricoprono ormai un ruolo sempre più centrale per comprendere i cambiamenti negli scenari internazionali. Queste premesse giustificano la realizzazione di un master professionale per la formazione di esperti in questo settore, con specifiche competenze, destinati ad operare con funzioni di orientamento, progettazione e ricerca nel settore pubblico, nel privato e nel terzo settore, negli ambiti di competenza delle relazioni e della sicurezza internazionali.

Il Master professionale in Cooperazione Economica e Sicurezza Internazionale è promosso dalla Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “S. Domenico”, istituita con Decreto Direttoriale del M.I.U.R. n. 260 del 24 ottobre 2012, e abilitata al rilascio di titoli equipollenti, a tutti gli effetti al Diploma di Laurea Triennale in Scienza della Mediazione Linguistica rilasciata dalle Università indirizzo Management e Sviluppo del territorio (www.ssmlsandomenico.it), dalla International Campus, ente di formazione accreditato nella Regione Lazio per l’orientamento e la formazione superiore e continua, (www.internationalcampus.it) dall’ICEPS, Istituto per la Cooperazione Economica Internazionale e i Problemi dello Sviluppo, nato nel 1966 come libera associazione senza scopo di lucro, costituita tra esponenti del mondo politico, culturale ed imprenditoriale e che dal 1995 ha ottenuto lo status di Ente Internazionalistico presso il Ministero Italiano degli Affari Esteri (Legge 948/82), (www.iceps.it), NGO in stato consultivo permanente presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, Ente Morale D.P.R. 25-1-1973 n. 1095, da  PRP Channel, testata giornalistica multilingue “indipendente” che si occupa di attualità, politica interna ed estera, di economia, del mondo del lavoro, dell’industria e della cultura, arte e spettacolo. (www.prpchannel.com).

Il master prevede seminari a cui prenderanno parte esperti di settore, italiani e stranieri, che metteranno a disposizione le proprie competenze culturali e scientifiche, oltre alle esperienze acquisite sul campo.

La lingua principale di erogazione delle lezioni è l’italiano. Sono previste lezioni e moduli in lingua inglese.

Caratteristiche del corso

  • Multidisciplinarità: gli studenti acquisiranno conoscenze giuridiche, economiche, manageriali, utilizzando innovativi strumenti per la comunicazione
  • Multilinguismo: gli studenti possono acquisire o potenziare la conoscenza di lingue straniere a scelta, oltre alla lingua inglese in un contesto settoriale di riferimento
  • Professionalità: gli studenti acquisiranno durante il corso competenze operative e usufruiranno di seminari curati da docenti esperti che porteranno il contributo attraverso casi di studio, oltre allo stage che consentirà l’applicazione di quanto appreso durante il Master professionale

Obiettivi formativi

Il Master professionale si rivolge a tutti coloro che desiderano lavorare nel settore delle relazioni, della cooperazione e della sicurezza internazionale, che potranno occuparsi di gestione di progetti di sviluppo, avendo consapevolezza dei mutamenti in atto nel mondo. La possibilità di frequentare laboratori linguistici potenzierà la propria capacità in tema di mediazione e di comunicazione.

Alla fine del master le capacità acquisite dagli studenti consentiranno loro di:

  • Essere in grado di concepire, valutare, gestire e sviluppare progetti di cooperazione internazionale che richiedono una comprensione di una o più culture straniere.
  • Progettare delle attività di cooperazione allo sviluppo all’interno dei settori privato e pubblico (ONG, consulenti privati, società di consulenza, servizi di cooperazione decentrata degli enti locali, altre istituzioni nazionali e internazionali)
  • Acquisire le competenze necessarie per svolgere i compiti assegnati ai responsabili di un programma, coordinatori o responsabili di progetto, responsabili della valutazione dei progetti e delle missioni nelle istituzioni interessate.
  • Conoscere ed essere in grado di gestire le diverse tipologie e contesti di azione internazionale ed essere in possesso della conoscenza necessaria per gestire programmi di cooperazione.
  • Essere in grado di adattare le organizzazioni e le risorse umane al contesto culturale
  • Essere in grado di operare all’interno di progetti in un team internazionale
  • Saper effettuare traduzioni utilizzando linguaggi settoriali.

Aree d’inserimento professionale

  • Strutture pubbliche o private nel settore della cooperazione internazionale e/o lo sviluppo culturale.
  • Progetti di sviluppo, di cooperazione interculturale nelle istituzioni internazionali, associazioni e ONG.
  • Organizzazioni internazionali e sovranazionali (Nazioni Unite e agenzie controllate, OCSE, UNESCO, Unione Europea e agenzie controllate, Europol)
  • Organismi di diffusione della cultura internazionale
  • Grandi aziende multinazionali, piccole e medie imprese che si rivolgono ai mercati esteri
  • Collettività locali in paesi in via di sviluppo
  • Istituti culturali, di ricerca e di alti studi, Think-tank e Università italiane e estere
  • Organi di sicurezza nazionale e law enforcement

Esempi di sbocchi professionali

  • Esperto in progetti di sviluppo all’estero
  • Project Manager nelle relazioni internazionali in dipartimenti dei governi nazionali e/o regionali o locali.
  • Consulente o manager interculturale
  • Consulente e ricercatore
  • Formatore di operatori in scenari internazionali
  • Carriera accademica e incarichi in istituti di ricerca e alti studi (fellowships)
  • Carriere nelle forze dell’ordine, militari e in organi di sicurezza nazionale e internazionale

Destinatari

Il Master professionale in Cooperazione Economica e Sicurezza Internazionale è un percorso destinato prioritariamente a studenti italiani e stranieri, in possesso di:

  • una laurea triennale o, eventualmente, quadriennale
  • un livello minimo di conoscenza della lingua italiana B2 (Quadro comune europeo di riferimento per le lingue; CEFR)
  • un livello minimo di conoscenza della lingua inglese B2 (Quadro comune europeo di riferimento per le lingue; CEFR)
  • conoscenze informatiche di base

Modalità di iscrizione

È possibile accedere al Master professionale in Cooperazione Economica e Sicurezza Internazionale per l’A.A. 2017/2018, ai possessori dei requisiti d’accesso previsti per i destinatari, tramite candidatura, che verrà valutata dal Comitato Tecnico Scientifico (C.T.S.), che potrà decidere in deroga di ammettere anche candidati diplomati con quinquennale esperienza continuativa, comprovata e documentata in organizzazioni operanti nel settore, a seguito di colloquio selettivo. La conformità del percorso formativo degli studenti in possesso di un diploma straniero riconosciuto come equipollente a quello italiano, verrà valutato dal C.T.S.

I candidati sono invitati ad inviare il proprio curriculum vitae, contenente il soddisfacimento dei requisiti richiesti (riportati in destinatari), entro il 15 dicembre 2017 al seguente indirizzo email : info@ssmlsandomenico.it (referente Prof. Gregorio Perillo, coordinatore del progetto)

Programma

  1. 9 moduli,  per un totale 210 ore lezioni frontali e laboratorio di lingua inglese (possibilità di attivazione su richiesta di laboratori in una seconda lingua con un minimo di 4 partecipanti)
  2. Formazione a distanza attraverso piattaforma e-learning e il attraverso il giornale online PRPChannel per un totale di 182 ore
  3. 958 ore di studio individuale
  4.   stage, suddiviso in:
  • tirocinio: avrà durata di 100 ore presso enti pubblici e/o privati di settore. I tirocinanti saranno seguiti da tutor di tirocinio.
  • Relazione finale di stage con assistenza di un tutor nel format predisposto dal coordinamento didattico.

Programmazione didattica

Programma didattico.pdf

Stage e tirocinio

Oltre ad una formazione teorica pluridisciplinare di settore, il master professionale prevede, come da programma didattico, uno stage, che verrà effettuato al termine del corso e che consentirà di applicare quanto appreso durante la formazione presso Istituzioni, Enti, ONG, Associazioni ed Imprese ed uno stage in comunicazione, durante il periodo delle lezioni, organizzato dalla testata giornalistica PRP Channel. Gli stage costituiscono un’occasione preziosa per gli studenti per applicare le conoscenze acquisite durante il percorso formativo

Data d’inizio e orario di lezione

L’inizio dell’attività formativa è previsto per il 15 gennaio 2018. Il calendario prevederà 2 lezioni settimanali dalle ore 14,30 alle ore 18,30 (ore accademiche di 45 min.). L’attività didattica sarà compresa tra Gennaio  e Giugno 2018.

Costi

Il costo del master è di € 3600,00 rateizzabili (è compreso il laboratorio di lingua inglese). Per il costo dei laboratori delle altre lingue, che saranno attivati con almeno 4 iscritti, potranno essere richieste informazioni in sede. Sono previste borse di studio per collaboratori e dipendenti di tutte le associazioni, enti ed aziende associate ad I.C.E.P.S., per il personale appartenente allo Stato Maggiore Difesa e per i loro familiari di primo grado.

Sede formativa

SSML San Domenico
Via Casilina 233, 00176 Roma
Tel. 06 27801150 Fax 06 92912348

Coordinamento e didattica

Prof. Fausto Capalbo: Presidente dell ‘ICEPS  dal 1998, ha condotto presso le Università di Roma e di Madrid corsi suppletivi di economia industriale e dei trasporti, coordinatore dei corsi per la programmazione economica e sociale, ha diretto corsi di formazione per dirigenti aziendali in Italia e all’estero; ha svolto ricerche sulle partecipazioni statali, sul movimento cooperativo e mezzi di comunicazione di massa riassumendone i risultati in una serie di saggi, ha diretto corsi di specializzazione post universitari sulla diffusione delle innovazioni tecnologiche nel sistema industriale italiano

Prof. Fabrizio Della Bina: Direttore del Dipartimento ricerca e sviluppo economico dell’ICEPS. Membro del comitato tecnico scientifico dell’ICEPS, ha curato diversi progetti di cooperazione economica internazionale; ha svolto numerose analisi e ricerche  economiche  sui paesi in via di sviluppo, ha partecipato come relatore a diverse conferenze sulla cooperazione economica. Professore di Storia del pensiero economico presso Uni-Internazionale – Università Popolare degli Studi di Milano.

Prof. Marco R. Provvidera: Attorney at Law, New York City; Vice-Chair of American Bar Association Committee on National Security, Washington DC; Vice-Chair of American Bar Association Committee on the Middle East; Washington DC; Adjunct Professor of International Organizations, Sapienza Università di Roma; Admitted before all state courts of New York, the federal court of Manhattan (SDNY) and the Court of Appeal for the Federal Circuit in Washington DC, his professional practice focuses on international and E.U. law, privacy, corporate and financial law. His academic research and teaching currently focuses on international security and comparative counter-terrorism policies and legislations, on which he taught  courses and seminars in a number of academic institutions, including the Istituto di Geopolitica of Sapienza University of Rome.

Prof. Gen. Pasquale Preziosa: già Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare fino al 2016, pilota militare, ha volato su diversi velivoli e partecipato alla missione di guerra in Bosnia. Tra i numerosi incarichi ricoperti nel corso della carriera, si annovera quello di Addetto per la Difesa presso l’Ambasciata di  Washington DC, USA. Ha partecipato come relatore a diverse conferenze, in ambito NATO ed inter agenzia, sulla difesa europea e la sicurezza internazionale, professore di geopolitica e sicurezza degli spazi aerei presso varie Università italiane è ora Presidente di PRP Channel, giornale multilingue letto in oltre 135 Paesi con più di 9 milioni di accessi in 5 mesi.

Prof. Massimiliano D’Elia: Ufficiale in servizio dell’Aeronautica Militare, responsabile dell’Ufficio Stampa del Sottosegretario di Stato alla Difesa. Nella sua carriera ha ricoperto diversi incarichi di rilievo presso lo Stato Maggiore della Difesa e il Gabinetto del Ministro. Impiegato presso l’Ufficio dell’Addetto per la Difesa all’Ambasciata di Washington DC, USA. Appassionato di comunicazione è in possesso del diploma superiore per addetti alla comunicazione e new media rilasciato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Prof.ssa Adriana Bisirri: Docente di interpretariato e traduzione, Presidente della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici “San Domenico”, dell’Associazione Università e Istituti di grado universitario, di Unitalia  (Associazione di categoria degli Interpreti Traduttori Adattatori Mediatori Linguistici).

Richiedi maggiori informazioni su questo corso:

Nome (obbligatorio)

Cognome (obbligatorio)

E-mail (obbligatorio)

Telefono (obbligatorio)

Come ho conosciuto la SSML San Domenico : (obbligatorio)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy

Lascia un commento