Corso di Alta Formazione in Interpretariato e Traduzione Forense

Postato da : redazionessml

Obiettivi

La figura professionale del Mediatore Linguistico, dell’Interprete e del Traduttore Forense in Italia,è diventata negli ultimi dieci anni di fondamentale importanza, a causa del significativo aumento dei cittadini stranieri coinvolti in ambito di procedimenti penali o civili, che siano autori o vittime di reato, o anche reclusi negli istituti di pena o fermati dalle forze dell’ordine.

Il corso di alta formazione in “Interpretariato e Traduzione Forense” vuole fornire una conoscenza approfondita della terminologia giuridica, della criminologia forense e delle tecniche di comunicazione, inquadrandole nel più ampio contesto dell’Interpretariato e della traduzione giuridica forense. Ha, inoltre, lo scopo di preparare i partecipanti alla gestione delle moderne strategie comunicazionali utili, con le metodologie proprie della mediazione culturale e linguistica.
La figura professionale è indispensabile alla luce della legislazione processuale che, introducendo il principio del giusto processo, sottolinea il ruolo dell’interprete, del traduttore, del mediatore linguistico e culturale quale agevolatore del reo imputato in un processo, o anche della parte offesa, entrambi stranieri.

Destinatari

Il Corso di alta formazione in “Interpretariato e Traduzione Forense” è riservato a coloro i quali abbiano una laurea di I livello conseguita in un paese comunitario o titolo equipollente e  si rivolge, inoltre, a professionisti del settore per una riqualificazione e un aggiornamento e ai non laureati con una esperienza dimostrabile nel settore di almeno cinque anni, con una conoscenza avanzata della lingua italiana e della lingua inglese (livello minimo richiesto: B2 – framework europeo).
Per gli studenti stranieri che non abbiano un livello B2 sarà obbligatorio un corso propedeutico in lingua e cultura italiana. Potranno essere attivati i percorsi in spagnolo, tedesco, francese, arabo,portoghese, romeno, cinese, russo con almeno 6 iscritti. L’attestato professionale è il titolo rilasciato a quanti frequentino regolamento almeno il 70% di ore e sostengano con profitto la prova di fine corso, consistente in prove di traduzione, mediazione linguistica simulata, sia scritta che orale, da e verso l’italiano.

Sbocchi professionali

Il Corso di alta formazione in “Interpretariato e Traduzione Forense” permette di conseguire quelle competenze specifiche necessarie volte all’esercizio delle professioni di traduttore e interprete per: tribunali, studi legali e notarili, uffici legali di aziende ed enti pubblici, enti governativi, editoria del settore giuridico, ONG e non, etc.

Metodo Didattico

Le lezioni sono frontali e prevedono un monte di 60 ore accademiche (45’ ciascuna) con esercitazioni pratiche in laboratorio. E’ possibile frequentare una volta a settimana o utilizzare la formula week-end.
Il corso alta formazione si articola in aree tematiche che prevedono l’approfondimento della lingua inglese (o di altra lingua) e l’integrazione di nozioni di natura giuridica, criminologica, sociologica, antropologica, comunicazionale psichiatrica e medico-legale.

MODULI

Area Discipline Giuridiche
1. Cenni di Diritto Penale e Processuale Penale (Esecuzione dell’incarico peritale)
2. Cenni di Diritto Civile e Processuale Civile
3. Cenni di Diritto Costituzionale
4. Cenni di Diritto dell’Unione Europea (Diritto dell’Immigrazione)
5. Cenni di Diritto Amministrativo e Diritto del Lavoro

Area Discipline Scienze Psico-sociali e Scienze Criminologiche
1. Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi
2. Sociologia della Devianza (Criminologia)
3. Criminologia e Criminalistica.
4. Psicologia sociale, investigativa e giuridica
5. Counselor di un linguaggio grafodinamico: tecniche grafologiche e loro applicazione

Area Discipline Medico Legali, Psichiatriche ed Odontostomatologia forense
1. Medicina Legale: definizione e campi di applicazione
2. Odontostomatologia Forense
3. Psichiatria e Psicopatologia Forense

Area Discipline del Linguaggio Forense e Semiologia Giuridica
1. Linguaggio Settoriale e Terminologia Forense
2. Terminologia penalistico – forense
3. Terminologia civilistico – forense
4. Terminologia merceologiche e mass media – forense

Area Discipline di Traduzione ed Interpretariato Forense
1. La traduzione scritta e la traduzione giurata: metodi e ricerca documentata
2. Creazione dei corpora e Traduzione assistita tool open source
3. L’interpretazione forense: metodi e ricerca documentale
4. Creazione dei corpora ed interpretazione simultanea e consecutiva
5. Mediazione linguistica e trattativa

Esercitazioni pratiche
1. Linguistica italiana e fraseologia scientifica
2. Sintassi avanzata e memorizzazione
3. Glottologia e filologia

Modalità di pagamento

Il costo del corso di alta formazione è di € 1900,00 rateizzabili in 4 rate
(alle iscrizioni pervenute inderogabilmente entro  20 giorni dall’inizio del corso sarà applicato uno sconto del 20%)

Inizio delle lezioni

L’inizio delle lezioni è previsto per il mese di novembre e marzo.
E’ compreso un workshop di una giornata presso un’azienda multinazionale o uno studio legale internazionale.

SEGRETERIA

Contattaci subito

Lascia un commento