Management delle arti , della cultura , dello spettacolo

Postato da : redazionessml

Caratteristiche e finalità

L’indirizzo Mediatore linguistico per il Management  delle arti,della cultura e dello spettacolo, forma una figura con buone competenze informatiche e tecnologiche, dotato di strumenti di analisi e critica e di competenze teorico-pratiche articolate, in grado di confrontare in modo produttivo le aree delle arti, della musica, del teatro e del cinema. Lo studente impara ad analizzare e progettare eventi culturali, a curare la realizzazione di programmi nel settore audiovisivo e la produzione di testi, a organizzare e seguire la realizzazione di programmi espositivi o concertistici, a conoscere i sistemi di archiviazione e recupero dei dati relativi agli specifici ambiti di attività.

L’indirizzo si articola in tre aree tematiche principali: culturale, perché fondamentale è la conoscenza analitica delle risorse di un territorio; economico-giuridica per quanto riguarda la gestione e la tutela del territorio e dei beni culturali; aziendale con analisi di marketing, psicologia turistica e ambientale, progettazione, comunicazione e gestione di progetti finalizzati alla promozione del territorio. Alle lezioni d’area linguistica settoriale si affiancano laboratori, in particolare di web marketing, progettazione di itinerari tematici con uscite e viaggi di studio, intesi anche come esperienze di “working group”. Parteciperanno importanti esponenti del mondo del lavoro, per offrire testimonianza diretta del ruolo del turismo nello sviluppo economico del Paese.

Il mediatore linguistico  in questo indirizzo è un professionista che oltre ad offrire la propria opera di traduzione nell’assistenza ai turisti stranieri, si dimostra profondo conoscitore della storia dell’arte, degli eventi, del folklore, delle tradizioni, degli spazi artistici della città di Roma e del territorio.
Conosce in modo eccellente almeno due lingue straniere (inglese obbligatorio, a scelta come seconda lingua: tedesco, spagnolo, francese, cinese, russo, arabo, portoghese, giapponese), la storia dell’arte della città di Roma in particolare e   dei luoghi di maggiore importanza d’Italia,  la psicologia dei gruppi e la terminologia settoriale tecnico – artistica.
Questo indirizzo vuole essere  un vero e proprio laboratorio di studio durante il quale si affrontano materie fondamentali, dalle tecniche di mediazione linguistica e culturale, alla conoscenza diretta dei luoghi d’arte della città capitolina e del Lazio ma anche dell’ Italia. Verrà altresì approfondita e studiata la programmazione dei grandi eventi mass mediatici, dell’arte e dello spettacolo, promossi annualmente dal Comune di Roma ,dalla Regione Lazio e dalle Regioni del centro Italia.
Questo indirizzo  contribuirà alla formazione di quelle indispensabili figure professionali che operano nel settore della promozione turistica, artistica e culturale con lo scopo finale di coniugare i principali sbocchi professionali:funzioni di elevata responsabilità e consulenza nei settori dell’editoria e della comunicazione, delle relazioni pubbliche e di impresa, e nella promozione culturale, con particolare riferimento a istituzioni teatrali e musicali.

roma tour

Il laureato  potrà trovare impiego in diversi ambiti e organismi dell’industria culturale: nelle emittenti radiofoniche e televisive in attività di produzione e programmazione; nelle istituzioni pubbliche come assessorati alla cultura e allo spettacolo; negli uffici di relazione col pubblico; negli enti di promozione culturale; nell’editoria tradizionale ed elettronica; nelle aziende discografiche; negli enti lirici, nei teatri stabili o presso compagnie teatrali, nelle società di concerti e nelle fondazioni, con funzioni organizzative.

MODULI FORMATIVI ( alcuni esempi) da inserire nei vari SSD

 

Ideazione di un evento culturale, artistico e televisivo

 

Come ideare un evento. Capire le necessità del territorio e dei fruitori. Il contatto con le Istituzioni.

Le tecnologie per la valorizzazione e promozione di un evento

 

Come utilizzare Internet come strumento di valorizzazione e promozione. Come creare un sito web.

Ideare, progettare e realizzare un evento televisivo

 

Come si realizza una coreografia per un evento televisivo. Ideare, produrre e realizzare programmi televisivi

Come si organizza un festival cinematografico. La direzione di produzione

 

Come Ideare e realizzare un festival del cortometraggio. I compiti del direttore di produzione di un evento televisivo

Fondamenti di Marketing e strategie nella comunicazione di un evento televisivo

 

Come acquisire le nozioni di marketing specifiche per un evento televisivo di raccolta fondi a scopo benefico

La Comunicazione strategica e gli strumenti per gestire la Comunicazione istituzionale dell’ azienda

Come gestire le attività di comunicazione, promozione e campagne pubblicitarie. Le attività di un ufficio stampa a livello istituzionale.

La Progettazione e le realizzazione di un evento. Il Budget di un evento

 

Come utilizzare le tecniche di pianificazione, organizzazione, gestione e controllo dell’evento.

Come progettare e realizzare una mostra d’arte o una sfilata di moda

Capire quali sono le attività necessarie alla progettazione e realizzazione di una mostra o di una sfilata di moda. Il ruolo e i compiti di un curatore

Fondamenti di Project management. Contrattualistica, diritti d’autore e recupero crediti

 

Come gestire e controllare la realizzazione dei progetti e delle attività in team.

Come progettare e realizzare un Evento Corporate (Questo modulo è presente in altri indirizzi)

 

Come ideare, progettare e realizzare un evento corporate concernente il lancio di un nuovo prodotto

L’industria produttiva può ideare e sviluppare eventi di tutte le dimensioni, dall’organizzazione di una Cerimonia Olimpica sino alla colazione di lavoro per poche e selezionate persone. Da un evento PR sino a un grande lancio di prodotto con migliaia di partecipanti. Ogni brand, azienda, istituzione, località, associazione no-profit, Comitato Organizzatore, comunità, organizza infatti eventi al fine di creare visibilità o consapevolezza, generare profitti, celebrare un avvenimento, raccogliere fondi, dare volume a un’emozione.