Maturità 2020: tutto quello che c’è da sapere

Posted By : Redazione SSML

L’emergenza sanitaria che l’Italia sta affrontando ha rivoluzionato le abitudini, il lavoro, ma anche e soprattutto l’istruzione.

In particolare, la più situazione di più grande incertezza è legata agli esami di maturità 2020, di cui ancora gli studenti non conoscono le modalità di svolgimento.

Cerchiamo, quindi, di fare chiarezza e analizzare cosa potrebbe accadere.

Esami di Maturità 2020

Sono giornate piene quelle del Miur, il Ministero dell’Istruzione, che in queste ore è chiamato a prendere una decisione definitiva su come si svolgeranno gli esami di maturità 2020 per quest’anno accademico.

Come anticipato da alcune importanti testate come Il Sole 24 ore.

Possibili scenari

I possibili scenari potrebbero essere 2: Il primo verrà attuato solo nel caso in cui le scuole dovessero riaprire entro il 18 maggio e prevede un esame di maturità light. Le prove saranno, quindi, sempre due scritti e un orale, ma la commissione sarà composta solo da membri interni. Il programma, inoltre, farà riferimento esclusivamente a ciò che è stato fatto prima della chiusura delle scuole.

Se, invece, le scuole dovessero rimanere chiuse fino alla fine dell’anno scolastico, si andrebbe verso il secondo scenario. L’ipotesi più probabile è che si tratterà di una prova orale da svolgere a distanza. A venire in aiuto saranno ancora una volta le piattaforme per lo streaming, come quelle attualmente in uso per le lezioni online.

Per avere notizie definitive, sembra ormai chiaro che gli studenti dovranno attendere fino al 14 aprile, data in cui il Governo ha fissato, per il momento, la fine dello stato di emergenza.

In attesa degli esami di maturità, gli studenti dovranno anche cominciare a orientarsi, restando a casa, su cosa fare una volta terminate le Scuole Superiori.

Come fare orientamento da casa?

Una scelta già normalmente molto difficile, quella del percorso universitario dopo la maturità, è stata resa ancora più complessa dall’impossibilità di uscire a causa del Coronavirus.

Tuttavia, grazie allo streaming, si può fare un ottimo orientamento anche da casa, attraverso gli open day online con la possibilità di prenotare il test di ammissione.

  • Open Day

Molti Istituti, tra cui la SSML San Domenico, hanno deciso di non annullare le giornate di orientamento previste, ma di trasformarle in eventi online, durante i quali gli studenti potranno  interagire con i docenti, fare domande e approfondire l’offerta formativa. L’iscrizione è completamente gratuita e per poter partecipare basta semplicemente compilare un form di contatto.

  • Test d’ammissione

Una volta partecipato agli open day, per molti corsi universitari è necessario svolgere un test d’ammissione, prima di procedere con l’iscrizione vera e propria. Per quanto riguarda il nostro corso in Mediazione Linguistica, ad esempio, è possibile prenotare già da ora la prova, che consisterà in una serie di domande a scelta multipla sia di cultura generale sia di lingua inglese.

  • Borse di studio

In questo momento così delicato, anche dal punto di vista economico, andare incontro alle esigenze delle famiglie è molto importante. Per questo motivo, la SSML San Domenico ha messo a disposizione ulteriori 10 borse di studio, per gli iscritti entro maggio 2020. Un gesto che abbiamo ritenuto doveroso, per fare anche noi la nostra parte in questa grave situazione di emergenza.