MASTER PROFESSIONALE IN TRADUZIONE AUDIOVISIVA - ANNO 2021-2022

I moduli e il programma sono in fase di aggiornamento *

300 ore di lezioni frontali + tirocinio

Tradurre significa trasporre da una lingua ad un’altra il contenuto del testo originale. Facile a dirsi, difficile da attuare, specialmente quando si tratta del mondo dell’audiovisivo.
Quanto è importante restare fedeli al copione/ script di partenza?
Il master professionale in Traduzione audiovisiva intende formare, secondo gli standard richiesti dal mercato, una figura professionale che sappia tradurre e adattare nella propria lingua un’ opera straniera, relazionandosi con l’intera filiera della post-produzione; occuparsi dell’inserimento dei sottotitoli extralinguistici, intralinguistici e in diretta mediante software professionali; permettere l’accessibilità di opera multimediali ai non vedenti attraverso l’audiodescrizione.

*SCOPRI IL MASTER IN TRADUZIONE AUDIOVISIVA

– Acquisire consapevolezza di tutte le fasi di post-produzione
– Acquisire i fondamenti della dizione e delle inquadrature cinematografiche
– Affinare l’uso della lingua italiane per la produzione di liste dialoghi corrette nella forma e nella resa
– Apprendere le strategie e tecniche della traduzione
– Rielaborare e adattare il copione di partenza alla cultura di arrivo in modo da suscitare le stesse emozioni per i destinatari dell’opera
– Apprendere le tecniche di oversound, simil-sync e sincronismo labiale per la sala di doppiaggio
– Apprendere le tecniche e i protocolli di sottotitolazione extralinguistica, intralinguistica, in diretta e le tecniche di respeaking con utilizzo pratico di software professionali
– Acquisire i fondamenti dell’audiodescrizione, le sue tecniche per il cinema, la televisione , il teatro e i musei.

Il master si rivolge principalmente a:
1. Traduttori e/o interpreti
2. Studenti e/o professionisti con un livello B2 della lingua inglese (QCER) e/o il diploma di laurea triennale e specialistica o di titoli di studio equipollenti
3. Appassionati della traduzione audiovisiva

Il master professionale ha una durata di 300 ore di lezioni frontali in aula e prevede un trainng on the job (in presenza o smart working).
Verranno inoltre organizzate lectio magistralis che vedranno coinvolte personalità autorevoli del settore, come per la precedente edizione, tra cui Dario Giovanni Bonucci, country manager di SDI Media; Danila Colamatteo, supervisore Amazon e Paramount; Annalaura Carano, director of Theatrical Dubbing Warner Bros Entertaiment Italia; Roberto Morville, supervisore Disney per SDI; Cinzia Bancone co-conduttrice di TV Talk; Lorena Brancucci paroliera ufficiale delle versioni italiane delle produzioni cinematografiche Disney; Monica Verzolini, production manager per le produzioni originali italiane Netflix e Amazon; Carlo Cosolo, attore, doppiatore, direttore di doppiaggioe dialoghista e verranno organizzati eventi nazionali e internazionali afferenti al mondo dell’audiovisivo e non solo.

Ogni studente sarà seguito singolarmente durante tutto il percorso e riceverà correzioni e suggerimenti ad hoc al fine di colmare le sue lacune.

Il corso è strutturato in moduli con lezioni in presenza previste dalle ore 14,00 alle 18,00 (5 ore accademiche)

Modulo A
1. Storia del doppiaggio e della filiera di post-produzione (4 ore)
2. Diritto d’autore, implicazioni fiscali e previdenziali (10 ore)
3. Introduzione alla linguistica abbinata all’audiovisivo (30 ore)
4. Linguaggi televisivi (3 ore)
5. Interpretazione dialoghi e studio del personaggio (20 ore)

Modulo B
1. Teoria della traduzione audiovisiva (3 ore)
2. Traduzione tecnica – esercitazioni (9 ore)
3. Laboratorio di traduzione tecnica

Modulo C*
1. Adattamento dialoghi in oversound (20 ore)
2. Adattamento dialoghi in simil-sync (35 ore)
3. Adattamento dialoghi in sync (50 ore)
4. Lectio magistralis sul sync (5 ore)

Modulo D
1. Introduzione all’accessibilità (5 ore)
2. Audiodescrizione filmica (5 ore)
3. Audiodescrizione teatrale (5 ore)
4. Audiodescrizione museale (5 ore)

Modulo E**
1. Sincronizzazione, traduzione e adattamento (20 ore)
2. Utilizzo di software professionali per la sottotitolazione extralinguistica, intralinguistica (20 ore)
3. Applicazione protocolli (20 ore)
4. Simulazione di incarico individuale (22 ore)
5. Respeaking e riconoscimento vocale (25 ore)
6. Sottotitolazione in diretta (25 ore)

* È prevista la revisione settimanale ed individuale da parte di un correttore esterno.

** EZtitles è un software professionale richiesto da tutte le principali piattaforme per la sottotitolazione, in Italia e all’estero e sarà disponibile per esercitazioni durante la formazione in aula

Stefano Mondini

 

Nasce a Roma nel 1960, nel 1979 inizia la sua carriera artistica. In teatro, come attore, recita nei grandi classici, così come nelle commedie moderne, dal 2006 anche regista e autore. Nel 1984 entra nel mondo del doppiaggio dove ancora oggi è in attività, tra le cose più conosciute X-Files, Grey’s Anatomy, Breaking Bad, I Simpson. Dal 1997 è anche dialoghista e dal 2000 direttore del doppiaggio. Ha scritto e pubblicato due romanzi: “Fine del mondo non ti temo” e “Quell’estate”, oggi è anche docente di espressione vocale.

 

Antonella Damigelli

 

Dialoghista AIDAC, conosce inglese, francese e spagnolo.  Tra i suoi lavori più rappresentativi, il film che è valso l’Oscar a Christopher Plummer, “Beginners” e film di registi celebri come Robert Altman, Brian De Palma e David Mamet, Claude Chabrol. Per la TV, citiamo tra i tanti, High School Musical, Paso Adelante, CSI, CSI Miami, CSI New York, Dexter, Narcos,  X Files, Six feet Under, Orange is the new black, Colombo, Poirot, Bones, I Griffin, Willy, il principe di Bel Air, Lupin III.

 

Carlo Cosolo

carlo-cosolo

 

 

 

 

 

 

 

 

Attore, doppiatore, direttore del doppiaggio e dialoghista italiano. È noto soprattutto per aver prestato voce a Oliver Platt nei film I tre moschettieri, Pronti alla rissa, Liberty Stands Still, Hope Springs, Schegge di April e Casanova. Ha diretto il doppiaggio e adattato in lingua italiana i film della saga Pirati dei Caraibi e i film della saga di Guerre stellari dal 2015. In aggiunta la saga Transformers, i primi quattro capitoli della saga Jason Bourne, Animali fantastici e dove trovarli, Billy Elliot, Guida galattica per autostoppisti, King Kong, Godzilla, Mission: Impossible – Rogue Nation, Warcraft – L’inizio, Inferno e Mission: Impossible – Fallout. Come film d’animazione, si è occupato di Bee Movie, Star Wars: The Clone Wars e WALL•E. Come serie animate, Buzz Lightyear da Comando Stellare, Star Wars Rebels e Star Wars: Forces of Destiny. Ha collaborato anche alla traduzione di E un’altra cosa… di Eoin Colfer.

 

Dario Tacconelli

dario tacconelli

 

 

 

 

 

 

 

 

Nato sotto l’ombra del Vesuvio, è attore per vocazione. Ha studiato presso l’International Acting School, dove si è diplomato, e alla Scuola del Teatro Colli di Bologna dove si è specializzato, con Danny Lemmo (Actors Studio). Ha lavorato con personaggi per cui stravede (come Massimiliano Bruno, Giulio Manfredonia, Luciano Melchionna, Stefano Fresi, Marco Giallini, Rocco Papaleo) e altri per cui sarebbe stato meglio espatriare Oriente e andare a raccogliere riso. Anche se ne dubita fortemente, è riconosciuto come bravo attore. Da buon partenopeo, sa sfruttare a pieno le sue capacità e fra le attività d’attore, sia di teatro che di cinema+ è anche coach e dialogue coach per produzioni cinetv. Fra i progetti più significativi ha seguito le mini serie Sotto Copertura 1 e 2 (Rai) e un film tv in uscita dal titolo Tutto il mondo è paese (Rai). Dal 2017 collabora con la SSML San Domenico come docente al Master professionalizzante in Traduzione audiovisiva.

 

Dario Bonucci

dario-bonucci

 

 

 

 

 

 

 

 

Laureatosi in Fisica nel 2000, ha svolto una breve esperienza di circa 2 anni nel campo della Difesa militare presso il comando C4-IEW di guerra elettronica.
Ha lavorato per 2 anni in Accenture come Technology Analyst partecipando alla realizzazione di un sistema web based.
Dal 2003 al 2013 ha lavorato in Technicolor presso la divisione Creative Service prima come Project Manager e dal 2007 come Audio Post Production Director dello stabilimento di Roma.
Durante questo periodo ha conseguito un EMBA presso la LUISS Guido Carli.
Dal 2014 è in SDI Media ed è a capo della divisione italiana. Ha promosso la realizzazione di un ERP che attualmente è stato diffuso nelle principali sedi SDI del mondo.
Ad oggi è l’unico sistema gestionale di post produzione audio in grado di coprire tutti gli aspetti delle attività della filiera, da quelle amministrative a quelle di programmazione di risorse.

 

Francesca Venturi

francesca venturi

 

 

 

 

 

 

 

 

Si laurea nel 2001 in Discipline dello Spettacolo presso l’Università La Sapienza di Roma con una tesi in co-tutela con l’Université Paris VIII a Parigi, città nella quale si trasferisce per alcuni anni, dove continua a studiare teatro e consegue un diploma in tecniche della recitazione presso l’Atelier International de Théatre. Successivamente, lavora per diversi anni come producer per la sede francese della Rai. Nel 2008 rientra in Italia, dove alterna il suo lavoro come attrice e autrice teatrale a esperienze in redazione, produzione e post-produzione per numerosi e importanti programmi televisivi Rai e Mediaset. Nel 2010 consegue un Master in Europrogettazione all’Università La Sapienza di Roma e partecipa a bandi di cooperazione culturale su larga scala. Negli ultimi anni coniuga il suo amore per il teatro, il cinema e la scrittura lavorando a tempo pieno come regista di audiolibri per Audible e come audiodescrittrice per diverse produzioni italiane.

 

Valeria Appetito

valeria appetito

 

 

 

 

 

 

 

 

Traduttrice specializzata in ambito audiovisivo, sottotitolatrice, adattatrice per il simil sync e project manager. Specializzata nelle lingue inglese e cinese, consegue la laurea triennale in Lingue e Mediazione Linguistico-Culturale e la laurea magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione Internazionale a Roma, entrambe con merito. Data la passione sempre viva per l’utilizzo delle lingue all’interno dei prodotti audiovisivi, dedica all’argomento le tesi “Differenze culturali e linguistiche nella realizzazione dei sottotitoli: il caso Simpson in Cina” e “Marche del parlato nella traduzione per il doppiaggio: analisi di un corpus di dialoghi televisivi”. Dopo alcuni soggiorni in Cina e Inghilterra per motivi di studio e di lavoro nel corso e in seguito alla formazione accademica, dal 2015 entra a far parte della Società Cooperativa 64biz come prima sottotitolatrice interna. Cura i sottotitoli interlinguistici e non udenti di prodotti come serie TV, film, cartoni animati e documentari per conto di importanti clienti del panorama audiovisivo italiano e internazionale. Prosegue la sua carriera dapprima come Subtitling Team Manager e in seguito come Localization Project Manager, diventando il punto di riferimento del dipartimento di sottotitolazione dell’azienda. Nel 2016 e 2017 coordina le giornate di workshop specialistico sui sottotitoli all’Università Roma Tre. Dal 2018, in collaborazione con SDI Media, si specializza anche nella traduzione e adattamento di documentari, cartoni animati e programmi TV per il doppiaggio in simil sync, occupandosi di svariati prodotti Netflix e non solo.

 

Giampaolo Giusti

 

 

 

 

 

 

 

 

È stato a capo della Divisione Digitale della Technicolor di Roma dalla sua costituzione, all’inizio degli anni 2000, fino all’apice, in cui ha potuto contare su più di 50 professionisti operanti in tutti i servizi digitali: dal versioning internazionale fino alla color correction e all’authoring DVD e Blu-ray. Ha una vasta esperienza in tutti i campi della post-produzione cinematografica e video, nella configurazione e ideazione dei workflow per processi della distribuzione nonché una solida esperienza inerente al contenuto file base. Ha guidato l’area digitale attraverso una continua crescita e innovazione tecnologica formando spesso il mercato della post-produzione italiano attraverso la definizione e la messa in opera di nuovi standard. Dal 2014 ricopre nella Società Cooperativa 64biz (www.64biz.com) la carica di Presidente, seguendo direttamente la gestione amministrativa, economica e finanziaria della società e collaborando al suo business development.

 

Chiara Brunetti

chiara brunetti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Traduttrice audiovisiva, sottotitolatrice e insegnante di lingua inglese. Da sempre amante delle lingue e delle culture straniere, si laurea in Mediazione Linguistica e Culturale all’Università degli Studi di Milano e prosegue i suoi studi a Roma con la laurea magistrale in Interpretariato e Traduzione. Decide poi di specializzarsi nella Traduzione Audiovisiva, ambito da sempre prediletto, e in particolare nella realizzazione dei sottotitoli, frequentando a Roma il master in Traduzione e adattamento delle opere audiovisive e multimediali per il doppiaggio e il sottotitolaggio. Ha contribuito alla sottotitolazione di film proiettati in vari festival e manifestazioni culturali della capitale (Nordic Film Fest, Fantafestival, Festa del Cinema di Roma). Dopo alcune esperienze come freelance, da inizio 2019 entra a far parte del team di sottotitolazione della Società Cooperativa 64biz.

 

Barbara Castracane

 

Nata a Roma il 18.06.1961, svolgo il mestiere di doppiatrice dal 1983. Negli anni ho imparato i mestieri di direttore di doppiaggio e dialoghista per il doppiaggio; sono la voce italiana della dottoressa Bailey di Grey’s Anatomy, quella del Vicecapo Johnson in The Closer, la voce di Kelly del cartoon cult Occhi di Gatto (il mio primo lavoro), la voce della Regina di Bridgerton. Le mie ultime direzioni di doppiaggio sono state le serie tv MrRobot, The Sinner e IZombie e il film Ben is Back. Di questi lavori ho scritto anche i dialoghi italiani. Ho doppiato Sigourney Weaver nei suoi ultimi film (ma anche in qualcuno di quelli passati).

È prevista la collaborazione con SDI Media Roma, con 64 BIZ e Logit

Il conseguimento del titolo è subordinato alla partecipazione all’80% delle lezioni frontali, allo svolgimento delle esercitazioni assegnate dai docenti e alla partecipazione alle attività extracurriculari (lectio magistralis, visite, training on the job).

Al termine delle lezioni e del tirocinio verrà rilasciato un Certificato di raggiunta professionalità.

 

L’ammissione al master professionale è subordinate alla valutazione del proprio curriculum da allegare alla domanda di iscrizione e spedire al seguente indirizzo di posta elettronica: info@ssmlsandomenico.it

E’ previsto inoltre un colloquio conoscitivo volto a valutare le conoscenze del candidato e la sua attitudine allo svolgimento della professione.

La quota di partecipazione al master professionale è di € 4.500,00 (quattromilacinquecento euro) rateizzabile.
Per gli iscritti entro il 30 giugno 2021 è prevista una Borsa di studio del valore di € 500,00 (cinquecento euro).

L’inizio dell’attività formativa frontale è prevista a partire dal mese di novembre 2021.

Dove siamo - La SSML San Domenico si trova a Roma in via Casilina 233
Tel. 06 2780 1150

    Vuoi avere maggiori informazioni?
    Mettiti in contatto con noi

    Nome*

    Cognome*

    E-mail*

    Telefono*

    Come ho conosciuto la SSML San Domenico:*

    Il tuo messaggio

    Tutti i campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy