Perchè studiare la lingua araba?

Posted By : Comunicazione

Ogni anno sempre più studenti scelgono di studiare la lingua araba, attratti sia dalle crescenti prospettive professionali ed economiche che dall’idea di conoscere ed esplorare una cultura lontana.

Tuttavia, ancora molti pregiudizi ruotano attorno a questa lingua e noi siamo qui per sfatare, almeno in parte, questi miti.

Non vogliamo negare le difficoltà dell’arabo, ma pensiamo che affidandosi a un percorso di studi tecnico e pratico come il Corso Triennale in Mediazione Linguistica della SSML San Domenico si possano raggiungere ottimi risultati.

Lingua araba: le caratteristiche 

L’arabo, insieme all’ebraico e all’amarico, fa parte della famiglia delle lingue semitiche.  Parlata da oltre 270 milioni di persone in tutto il mondo, è anche una delle sei lingue ufficiali delle Nazioni Unite. Tra le sue caratteristiche peculiari, troviamo la scrittura: l’arabo, infatti, al contrario di quello che accade nelle altre lingue, si scrive (e si legge) da destra verso sinistra. Sempre in tema di ortografia, la lingua araba è priva di lettere maiuscole e non distingue tra corsivo e stampatello. L’alfabeto è composto da 28 lettere, di cui solo tre vocali (a, i, u).

Imparare l’Arabo

Oltre alle difficoltà legate alla lingua scritta, coloro che decidono di studiare l’arabo si accorgeranno subito di come anche la pronuncia presenti delle ostilità. Le parole arabe, infatti, sono costituite prevalentemente da consonanti, la maggior parte delle quali non vengono nemmeno mai pronunciate.

Tuttavia, non bisogna scoraggiarsi. Una volta superato il primo approccio con questa lingua, vi sarà subito chiaro che, con costanza, passione e un buon esercizio giornaliero, ogni ostacolo può essere superato.

Come imparare la lingua araba in tempi relativamente brevi? Scegliendo un percorso di studi tecnico, pratico e professionalizzante come quello offerto dal corso triennale in Mediazione linguistica della SSML San Domenico.

Imparare arabo online

Se vuoi avere un assaggio della lingua araba, prima di studiarla in un Istituto di grado universitario, puoi seguire alcuni dei numerosi corsi presenti online. In particolare, siti come Udemy e Busu possono rappresentare un buon trampolino per lanciarsi in questa nuova avventura.

Lingua araba: gli sbocchi professionali 

Sebbene l’inglese e il tedesco siano le lingue più ricercate dal mercato del lavoro, studiare la lingua araba può aprire a numerose e interessanti opportunità professionali.

In particolare, i settori nei quali è richiesta la conoscenza di questa lingua riguardano la cooperazione internazionale, le Ong e l’ambito diplomatico.

Chi conosce l’arabo, inoltre, può specializzarsi nell’interpretariato e traduzione, insegnare o anche entrare nel mondo del giornalismo come corrispondente dall’estero.

Infine, non bisogna trascurare che, proprio perché poco studiata, la conoscenza di questa lingua vi porterà ad avere una concorrenza quasi nulla quando andrete a concorrere per una posizione lavorativa in cui è richiesta questa competenza.

La cultura araba 

Una delle motivazioni per cui scegliere di studiare la lingua araba è legata alla sua cultura. Coloro che la scelgono, infatti, sono spinti dalla voglia di conoscere usi, costumi e tradizioni così diversi dai nostri, oltre che dal desiderio di approfondire il Corano.

Oltre alla religione, anche l’arte, l’architettura e il cibo costituiscono alcune delle principali ragioni per approcciarsi alla cultura araba. Non possiamo non citare, inoltre, un’opera letteraria di grande importanza come “Le mille e una notte”, che ci restituisce un sistema di valori e tradizioni dalla storia antichissima.

Infine, conoscere la cultura araba non è solo estremamente affascinante, ma anche utile ai fini dell’utilizzo di questa lingua in ambito professionale.

Le curiosità sulla lingua araba

Anche se questa lingua sembra davvero “arabo”, lo sapevate che alcuni termini italiani derivano proprio da questa lingua? Ne sono un esempio parole come ragazzo o zerbino.

Un’altra curiosità legata all’arabo ha a che fare con l’amore. Secondo il British Council, infatti, la lingua araba avrebbe 11 termini per indicare questa parola, ognuna delle quali rappresenta una fase diversa dell’innamoramento.

Infine, gli arabi non parlano tutti la stessa lingua (esistono una molteplicità di dialetti), ma pregano e scrivono tutti nella medesima. Come mai accade questo? Perché in arabo esiste una netta distinzione tra la lingua riservata alla comunicazione scritta e quella alla lingua orale.

Sei interessato a studiare la lingua araba? Scopri di più, partecipando al nostro prossimo Openday.

Se sei interessato a studiare altre lingue clicca la bandierina

Studiare il Giapponese
Studiare il Giapponese
studiare il russo
Studiare il Russo
Studiare l'inglese
Studiare l’Inglese
studiare lo spagnolo
Studiare lo Spagnolo
Studiare il Tedesco
Studiare il Tedesco